lunedì 29 dicembre 2008

Balsamiq

kljds

Sul New York Times. Bravo Giacomo. Dalla Silicon Valley a Bologna, sarebbe un caso di scuola di "fuga dei cervelli" con effetto positivo. Che piccola storia incredibile.


Man Writes Software, Blogs About it, Makes $100k in 5 Months, MARSHALL KIRKPATRICK, The New York Times, 14 novembre 2008

lunedì 22 dicembre 2008

El Rechoncho

kljds

La mostra "El rescate de la Antigüedad clásica en Andalucía" è molto interessante. L'efebo di Antequera (nella foto) toglie il respiro. Realizzata dalla Fundación Abengoa nel bellissimo Hospital de los Venerables.


Abengoa è l'impresa che ha costruito l'enomre centrale solare di Sanlucar la Mayor.


Parliamo del "gordo".


Abbiamo preso un decimo di biglietto, poi lo abbiamo diviso in sei parti. Il Wainer se ne è prese due, investendo euri 6.6 periodico. Noi quattro, una a testa. Questa divisione da taccagni l'ho inventata io e l'ho chiamata il rechoncho.


Ho controllato, ma..


Lo sentimos ...El número 58.496 no ha sido premiado.


Il gordo non lo abbiamo vinto, e neanche il rechoncho, e neppure il flaquito.


Qui le lotterie funzionano in modo diverso. Vendono decimi di biglietti, a venti euro ciascuno. La probabilità di vincere qualcosa, magari poco, è abbastanza alta, e i premi vengono socializzati tra più persone - vicini di casa, di quartiere... mi sembra una buona idea. Quando comanderò io riformerò le lotterie, tra le altre cose.

domenica 21 dicembre 2008

Subida al Margarita

kljds

Ieri, non lontano da Prado del Rey, una delle colonie fondate da Pablo de Olavide per conto di Carlo III:


"Gracias a la Real Provisión de 29 de Abril de 1768 y de la mano del Asistente de Sevilla D. Pablo de Olavide, se instalaron 189 colonos procedentes de la serranía de Grazalema y Ronda que con 36 fanegas de tierra, casi improductivas, marcaron el carácter emprendedor que hay singulariza a sus habitantes"


(Prado del Rey, Fundación Pablo de Olavide).


kljds


Il vertice geodesico. Foto di Antonio.

venerdì 19 dicembre 2008

Andaluz para principiantes / 2

kljds

La n. 18 va a pennello per i fanatici del Mac.


11. Guantá: Hostia o golpe, con sus variantes 'leñazo', 'bofetá' y 'jincá los dientes/cabeza'.


12. Leuro: Euro. Los viejos andaluces son expertos en buscarles sinónimos a dicha moneda, así encontramos: ebro, lero, leru, etc.


13. Arbóndiga: Albondigas.


14. Pograma: Generalmente, programa de televisión. Por ejemplo: 'Niño quita er cacharro eze que va'mpeza er pograma de Güan Imedio'.


15. Cacharro: Dícese de cualquier aparato que funcione con electricidad.


16. Furbo: Fútbol.


17. Naide: Nadie.


18. Pero: Manzana. Aplicado más allá del ámbito gastronómico, por ejemplo: 'Niño, ¿pa qué zirve er cacharro ese con un pero dibujao?


19. Zoberao: Ático.


20. Arrempujar: Empujar.


giovedì 18 dicembre 2008

Andaluz para principiantes / 1

Grazie a Ramón. La prima lezione.


1. Quillo: Vocativo por excelencia, originado por la contracción fonética del diminutivo chiquillo. Así encontramos: Chiquillo, quillo, illo, lló, oh, h. Cuenta con variantes locales: En Cádiz existe su equivalente 'pisha', con el mismo uso (por ejemplo: '¿Qué paza pisha?') o el 'miarma' sevillano, con distintos matices (por ejemplo: '¿Se t'acabao la servesa? ¡No lloreh miarma, que todavía quea vino').


2. ¡Jhefe!: Camarero, equivalente al garçon francés, pero sin mariconadas. Por ejemplo: '¡Hefe!, ¿qué hay de tapitah?' o '¡Otra jarra ahquí hefe!'.


3. Er caló: Calor hasta los 40°C.


4. La caló: Calor pasados los 40°C.


5. Maricona: Gay.


6. Maricona: Metrosexual.


7. Maricona: Lesbiana.


8. Mariconá: Mariconada.


9. Babusha: Zapatillas.


10. Casera negra: Coca-Cola.

mercoledì 17 dicembre 2008

A Cesare

kljds

Websense ha derubricato questo sito dalla sua categoria "contenuti per adulti a sfondo sessuale". Ora tutte le grandi organizzazioni in giro per il mondo che si affidano a questa società (l'Università di Bologna tra queste), potranno finalmente accedere agli imperdibili contenuti.


Non so se aspettarmi un aumento dei contatti, o una diminuzione a zero. Chissà, magari ho fatto una stupidaggine.



(Nella foto, il bellissimo busto di Giulio Cesare, datato 46 BC (due anni prima della morte), recentemente pescato dal Rodano)

martedì 16 dicembre 2008

Roberto Balzani

kljds

Roberto Balzani, storico che insegna all'università di Bologna, repubblicano, mazziniano, ha battuto per un soffio il sindaco uscente Nadia Masini, ex deputato, PCI-PDS-DS-PD D.O.C., alle primarie del PD per le elezioni a sindaco di Forlì.


E' un piccolo fatto storico.


Roberto Balzani qualche anno orsono scrisse un bel libro sull'identità romagnola (autentica o inventata).


Auguri. Del resto, nei momenti bui, in Italia è sempre stata la provincia profonda a tentare di innovare.

sabato 13 dicembre 2008

Rim Banna



Rim Banna è una cantante palestinese, molto impegnata politicamente, con una voce molto bella. Era ieri sera alla Fundación Tres Culturas. Che tragedia i palestinesi.


"El Reino de Marruecos y la Junta de Andalucía decidieron en 1998 crear un foro que, basado en los principios de la paz, el diálogo y la tolerancia, promoviera el encuentro entre pueblos y culturas del Mediterráneo. A esta iniciativa se adhiere posteriormente el Centro Peres por la Paz, la Autoridad Nacional Palestina y otras personas e instituciones de Israel comprometidas con el diálogo y la paz.

Así, el día 8 de marzo de 1999 se constituye en la ciudad de Sevilla la Fundación Tres Culturas del Mediterráneo".

Fundación Tres Culturas.

venerdì 12 dicembre 2008

Bettie Page

kljds

L´Università di Bologna, che poi sarebbe anche il mio datore di lavoro, se pur in sonno, ha deciso che questo blog è "per adulti", e lo ha censurato da tutti i computer cui hanno accesso gli studenti.


Mi hanno scritto che si servono dei servizi di una certa società americana, e che secondo essa qui ci sono contenuti a sfondo sessuale.


Certa gente non bisogna contraddirla, anzi la si deve aiutare, nel giorno a giorno, ad avere sempre più ragione. Ecco allora una (brutta) notizia scollacciata, tratta dal New York Times. Porno pure lui.


"Bettie Page, a legendary pinup girl whose photographs in the nude, in bondage and in naughty-but-nice poses appeared in men’s magazines and private stashes across America in the 1950s and set the stage for the sexual revolution of the rebellious ’60s, died Thursday in Los Angeles. She was 85."


Bettie Page, Queen of Pinups, Dies at 85, di ROBERT D. McFADDEN, The New York Times, 11 dicembre.

giovedì 11 dicembre 2008

La bomba

kljds

Chissà che cosa scatta nella testa delle persone che si dedicano a una mania. Per chi si dedica contemporaneamente a tante manie, tra tutti i misteri questo è il più grande.


"John Coster-Mullen conducted a decade of research to build the first accurate replica of the Hiroshima bomb. “The most accurate account of the bomb’s inner workings—an unnervingly detailed reconstruction, based on old photographs and documents—has been written by a sixty-one-year-old truck driver from Waukesha, Wisconsin…who was once a commercial photographer, and has never received a college degree,” David Samuels writes".


Secrets of the Bomb, The New Yorker, 15 dicembre 2008


kljds

martedì 9 dicembre 2008

Un uomo chiamato cavallo

kljds

"A statistician in California said that humans would soon reach their maximum running speed. “Men are still on the upward trend,” said Mark Denny of Stanford University, but “they are getting near that plateau.” Horses and dogs are already running as fast as they can."


Weekly Review, 9 dicembre 2008.


Forse è per questo, in quanto sagittario insomma, che non riesco ad abbattere il muro dei 12 km all'ora.

domenica 7 dicembre 2008

Portarsi avanti

kljds


Io intanto mi porto avanti, per il rientro dalla Spagna. Direzione Italia, ooop! Atterraggio mancato.


Hanno svalutato un'altra volta. Il rublo non è più quello di una volta, o almeno, quello di pochi mesi fa.


"В пятницу Банк России продолжил девальвацию рубля, отпустив его курс относительно бивалютной корзины еще на 1%. Курс доллара на торгах ММВБ вырос еще на 22 коп., до 28,23 руб./$, обновив максимум с февраля 2006 года. Ослабление национальной валюты инвесторы связывают удешевлением основой статьи российского экспорта — нефти. Вчера цены на нефть Urals снизились до четырехлетнего минимума — $36 за баррель2.


[...]


Четыре девальвации в месяц, di Виталий Ъ-Гайдаев, КОММЕРСАНТЪ, 6 dicembre 2008

Esaurimento di Medina Azahara

kljds


Abd al-Rahman III fece costruire Medina Azahara a partire dal 936, spostandovi la corte da Córdoba, una volta ripristinato il controllo militare, politico, e soprattutto fiscale, di Al-Andalus.


kljds

lunedì 1 dicembre 2008

Cartolina

kljds

Alle porte dell'Africa: Andalusia


kljds


Il sole.


kljds


Il mare.


kljds


Le spiagge di Marbella, a 20 chilometri.


kljds


Sabato scorso, la Sierra de las Nieves, nel tentativo, frustrato, di scalare il Torrecilla. Foto di Juanma e di Juan Carlos.



kljds

domenica 30 novembre 2008

Beppe Maniglia Sindaco / 2





La piscina al posto del Crescentone, con "sabbia di mare" al bordo, dietro le cabine, gli sdrai e gli ombrelloni. Aspetto anch'io di potermi tuffare dai gradini di San Pietronio.


Bene, satira, ma ci sono altri candidati che riescono a pensare out of the box?

venerdì 28 novembre 2008

Beppe Maniglia Sindaco

kljds

"Vi infastidiscono i marocchini ai semafori?? No problema, togliamo i semafori!!"


Dovrebbe far riflettere il fatto che il gruppo di Facebook Beppe Maniglia Sindaco di Bologna abbia quasi 5000 membri (io tra questi).


Il mio candidato era Gianfranco Pasquino, che non ha raccolto abbastanza firme e si è ritirato. Delbono, il candidato unto dal PD, lo conosco, e per questo non è il mio candidato.


Com'é come non é Bologna continua ad essere il grande laboratorio italiano di sempre. Ora l'esperimento è: mostrare come ci si possa guardare l'ombelico per periodi estremamente prolungati, evitando il senso di nausea.

mercoledì 26 novembre 2008

Meh

kljds

Aspettando che nel dizionario italiano entri "Miii...", festeggiamo l'entrata in quello inglese di "Meh..".


"The expression of indifference or boredom has gained a place in the Collins English Dictionary after generating a surprising amount of enthusiasm among lexicographers.


Publisher HarperCollins announced Monday the word had been chosen from terms suggested by the public for inclusion in the dictionary's 30th anniversary edition, to be published next year.


The origins of "meh" are murky, but the term grew in popularity after being used in a 2001 episode of "The Simpsons" in which Homer suggests a day trip to his children Bart and Lisa.


"They both just reply 'meh' and keep watching TV," said Cormac McKeown, head of content at Collins Dictionaries.


...


'Meh': Apathetic expression enters dictionary, di JILL LAWLESS, Associated Press Writer Jill Lawless, Associated Press Writer, 16 novembre 2008.

lunedì 24 novembre 2008

Sierra de Grazalema

Per mostrare ai lettori la presenza in questo blog, tra le altre cose, anche di un certo senso estetico languido, ecco qui il tramonto, sabato, dal passo del Boyar. Foto non mia ma di Juanma.

venerdì 21 novembre 2008

Piu cioccolato

kljds

L'analista di Commerzbank Ойген Вайнберг sostiene che in crisi si mangia più cioccolato. Oltre a non avere una lira, anche i brufoli.


"Мировой финансовый кризис может парадоксальным образом может вызвать росту спроса на шоколад. Эксперты прогнозируют повышение цен на какао-бобы на 22%.


"Все вращается вокруг маленьких радостей: если люди не могут позволить себе пообедать в ресторане, они идут и покупают плитку шоколада", - утверждает аналитик Commerzbank Ойген Вайнберг. По его мнению, первыми из спада выйдут такие товары, как какао и зерно".


[...]

В условиях кризиса люди будут есть больше шоколада, Вести, 21 novembre 2008

Batman

kljds





Huseyin Kalkan, the mayor of Batman, Turkey, said that the town would sue Warner Bros. for a portion of the royalties from the movie The Dark Knight .“ ”There is,“ said Kalkan, ”only one Batman."


Weekly Review, Harper's Magazine, 18 novembre 2008

giovedì 20 novembre 2008

Reputation-based Governance

kljds

(Da: Obama Administration Plan for Innovation, Science & Technology, Obama/Biden Website. Enfasi mia).


• Reform the Patent System:


A system that produces timely, high-quality patents is essential for global competitiveness in the 21st century. By improving predictability and clarity in our patent system, we will help foster an environment that encourages innovation. Giving the Patent and Trademark Office (PTO) the resources to improve patent quality and opening up the patent process to citizen review will reduce the uncertainty and wasteful litigation that is currently a significant drag on innovation.




Il riferimento ovvio è al progetto pilota Peer-to-Patent, un esempio di Reputation-based Governance.


Obama sta dalla mia parte, insomma. Quando mi vorrà incontrare per discutere i dettagli, potrà lasciare un messaggio qui.

mercoledì 19 novembre 2008

Sono una pianta



Ho una confessione da fare ai miei lettori. Anche questo blog è scritto da una pianta.


Blogging plant posts daily news on its mood, di Matthew Moore, The Telegraph, 21 ottobre 2008.

lunedì 17 novembre 2008

Ray Lowry

kljds

Ray Lowry era stato l'autore della copertina di London Calling.

Gli obituari de EL PAÍS sono particolari. E' morto più di un mese fa, il pezzo è uscito oggi. A uno poi viene da pensare che avessero in fila dei morti più importanti, o no.

domenica 16 novembre 2008

sabato 15 novembre 2008

Un approccio multidisciplinare

kljds

La missione archeologica della Commissione Europea ad Italica. Con Andrea, José & Sven.

martedì 11 novembre 2008

Copiar, pegar, poder modificar

kljds La Junta de Andalucia produce una sua distribuzione di Linux. Si chiama Guadalinex, arabeggiante nome da fiume taroccato ("copiar, pegar, poder modificar"). Non so se sia un'idea giusta o meno, però fa un po' impressione, che io sapevo solo di un'altra distribuzione statale: quella della Corea del Nord (ora, con "Hana", insieme a quella del Sud. Perché io mi documento, nel mio piccolo).

Ho provato a installarla e si è bloccata. Alex mi scrive: "hey cuidadin con esta propaganda, el camino de root esta plagado de trampas y una tiene que merecer alcanzar el nirvana sudando la gota gorda, el precio de la libertad, tu ya sabes"


El camino del root. Questi hackiitas spagnoli sono simpatici. Buttiamola sul religioso: ecco la lettera di Isaas agli hackiitas:


Carta de Isaac a los hackiitas:


Estaban los hackiitas reunidos en un hackmeeting, cuando Root se apareció en sus terminales y les dijo:


"Habrá un día en que cada okupa tendrá su conexión, un día en que la cultura viajara libre y la gente vivirá sin copyright. Habrá un lugar en que Adán y Evhack crearán un infinito jardín de conocimiento..." "Halt, halt, halt! Para para!", Interrumpieron a Root los hackiitas: "No nos cuentes ese script. Adán y eva mordieron la manzana del copyright y la pusieron como logo" Y Root les respondió "No temáis! ellos usaban licencia BSD". "Y nosotras qué haremos" dijo hipnosapo, que era uno de los hackiitas. "Escuchadme", respondió Root "porque yo os traigo una licencia nueva. Una licencia para copiar, pegar, poder modificar y jamás privatizar". Y los hackiitas consensuaron con Root. Empezaron a usar esa licencia que llamaron GPL. Y Root vio que era bueno. Y, así, el código fluyó libre por el ciberespacio.


Celebracion religiosa, Sindominio.net


 

venerdì 7 novembre 2008

Roberto Bolaño

kljds

(...)


Bolaño è all the rage e in via di santificazione. Ora sul Sunday Book Review del NYT. Per una volta sono presente e ho due sue libri che mi attendono in scaffale.


(...)

The Chilean exile poet Roberto Bolaño, born in 1953, lived in Mexico, France and Spain before his death in 2003, at 50, from liver disease traceable to heroin use years before. In a burst of invention now legendary in contemporary Spanish-language literature, and rapidly becoming so internationally, Bolaño in the last decade of his life, writing with the urgency of poverty and his failing health, constructed a remarkable body of stories and novels out of precisely such doubts: that literature, which he revered the way a penitent loves (and yet rails against) an elusive God, could meaning­fully articulate the low truths he knew as rebel, exile, addict; that life, in all its gruesome splendor, could ever locate the literature it so desperately craves in order to feel itself known.


(...)


The Departed, di Jonathan Lethem, Sunday Book Review, The New York Times, 9 novembre 2008

giovedì 6 novembre 2008

Stay mum

kljds

(...)


"So, for now, mum will continue to be the word for the aspirants to the national security team; indeed, a good way to tell that someone is no longer up for a job is that they suddenly start blabbing."


(...)


Che eccitanti i periodi di posizionamento e riposizionamento. Del resto, anche da noi, chi parla è perchè ritiene di non aver speranza di essere cooptato, e segretamente sta cercando un riposizionamento carpiato doppio per il ciclo successivo.


Il manifesto è uno dei famosi della guerra fredda. "Chiacchierone, aiuti il nemico".


Want a Security Post? Say Nothing, di Helene Cooper, The New York Times, 6 novembre 2008

España, vista por un fascista italiano

kljds

Chi passa per Roma potrà vedere le foto ritrovate di questo miliziano italiano in Spagna. Soldato con una storia particolare, nato austriaco e nemico, morto italiano e fascista.


"Sandri formó parte del contingente de más de 76.000 soldados y milicianos que la Italia mussoliniana envió a España desde diciembre de 1936, en virtud de un acuerdo secreto firmado con Franco, que había sido precedido por la ayuda prestada al puente aéreo Marruecos-Andalucía del 30 de julio."


(...)


España, vista por un fascista italiano, Miguel Mora, El Pais, 6 novembre 2008

mercoledì 5 novembre 2008

martedì 4 novembre 2008

RED

kljds

Che a me sia concesso di parlare - addirittura, di scrivere - di calcio o di televisione è la prova provata che viviamo in una tollerante democrazia. Chi mi ha visto giocare a pallone può comprendere il primo dei due riferimenti.


E la televisione, la televisione non l'ho mai capita. Claudio Caprara, invece, il contrario.


Tutti da bambini abbiamo pensato di aprire la scatola e di entrarci dentro, per giocare a nascondino tra i sipari del Carosello. A Claudio quell'idea è rimasta. Già grande, ha iniziato a giocare con pezzi di cartone (raccolti a una Festa dell'Unità mi pare) per metterli insieme, con perizia crescente. Si è specializzato.


Oggi parte RED. Siccome io sono contrario agli anglicismi, la traduco alla spagnola


A Claudio e a tutti i suoi collaboratori, in bocca al lupo.

sabato 1 novembre 2008

Marian Trapassi



Domani, alle 21.00, alla Sala Malandar (calle Torneo 43, Sevilla), parte del WOMEX. Marian Trapassi (voce e piano) e Simone Chivilo' (chitarre)


Sito di Marian Trapassi, e info sul suo nuovo disco.

venerdì 31 ottobre 2008

Una Narrativa





Una funzionaria della scuola, una donna di colore, mi fece chiamare e mi avvertì che la famiglia che mi ospitava mi dava due giorni per andarmene. Me lo mandarono a dire, insomma. Immaginai che fosse per l'ultima rissa col figlio, quando lui tirò fuori il coltello, ma non lo ho mai saputo con certezza.


Mi sistemai per qualche giorno in casa di una compagna di scuola. Mi vennero a prendere per andare all'aeroporto. L'auto si ruppe. Arrivammo alla fermata di un autobus e in qualche modo abbandonai Atlanta. Volo Eastern Airlines: delle piccole tragedie sempre si ricordano i dettagli.






All'aeroporto mi venne a prendere Helen. Passammo dal centro, che bella mi sembrò Philadelphia. "Lucio, tu ti rendi conto, se anche questa volta ci saranno dei problemi, ti rispediremo in Italia". Senza altre risse arrivai alla fine del mio anno in america, 17 anni, 1983.






Pochi giorni fa ho ritrovato Helen su Facebook. E' di nuovo dalle parti di Philadelphia e sta "on the fence": non ha ancora deciso per chi votare. Non sono affari miei, le ho detto, io non sono americano. Però...






L'"infomercial" di Barack Obama (qui, in quattro parti) è un esempio di come un grande paese sia capace di costruire un discorso su se stesso. Queste elezioni sono una questione quasi letteraria: agli snodi storici corrisponde il tentativo di costruire una trama e di disegnare un percorso dentro ad essa. Una narrativa, appunto.


Prosa o, come si usa dire di Obama, poesia? Disse Cuomo: "You campaign in poetry, but you govern in prose." L'una e l'altra. In ogni caso, quella di Obama è una buona struttura narrativa. Questi quattro video lo dimostrano. E di letteratura, di storie ben costruite e ben raccontate, si vive.

mercoledì 29 ottobre 2008

Un país bien raro

kljds

La Spagna cerca di farsi invitare al vertice economico del 15 novembre. Emerge un nervo scoperto, come spiega bene Rosa Montero:


Yo no sé si al final nos invitarán a la famosa cumbre económica del 15 de noviembre, pero el mal ya está hecho. Es una pena, porque parecía que en las últimas décadas los españoles habíamos conseguido salir del complejo de inferioridad que hemos arrastrado durante siglos. Hemos sido el pueblo más inseguro del mundo y, por tanto, uno de los más picajosos y susceptibles, porque los fuertes no necesitan demostrar quiénes son, pero aquellos que se creen débiles piensan que tienen que andar sacando pecho y son propensos a sentirse humillados.


(...)


"... volvemos a soltar los viejos lemas franquistas: no nos quieren porque nos envidian. Somos un país bien raro, a medio camino de la gran potencia actual y del pueblacho que fuimos.


España, di Rosa Montero, EL PAÍS, 28 ottobre 2008

Gaston Rebuffat

kljds

Sono un nemico delle citazioni a freddo, ma data l'ora. Grazie a Antonio. Che lusso.


PD: Cita de Gaston Rebuffat que me parece muy constructiva. Cortesía de María Luna.


"Llegamos a perdernos. No es malo que ocurra, al contrario, ya que al perder el camino la situación adquiere una nueva densidad: hasta ese momento se iba sobre raíles, y de golpe hay que descubrir una solución. Bruscamente todo existe de otra manera: la tierra, el sol, el agua ... ¡Impresionante y magnífico! ¡Qué lujo en una época en la que todo está previsto, organizado y programado, incluso nuestro tiempo libre!."

giovedì 23 ottobre 2008

DRS Technology

kljds

Da oggi c'è un motivo in più per cui la politica estera italiana è legata mani e piedi agli Stati Uniti. Dopo la conclusione di questa ambiziosa acquisizione, nel logo di DRS è apparsa l'elica di Finmeccanica.


A me pare che alla fine, solo pensando alla strategia di Finmeccanica negli ultimi 10 anni, si possa spiegare molto, con poco.



"The Company holds leading market positions in thermal imaging devices, combat display workstations, electronic sensor systems, power systems, rugged computer systems, air combat training systems, mission recorders, deployable flight incident recorders, environmental and telecommunication systems, aircraft loaders, military trailers and shelters, and integrated logistics support services. DRS's products are deployed on a wide range of high-profile military platforms, such as DDG-51 Aegis destroyers, M1A2 Abrams Main Battle Tanks, M2A3 Bradley Fighting Vehicles, OH-58D Kiowa Warrior helicopters, AH-64 Apache helicopters, F/A-18E/F Super Hornet and F-16 Fighting Falcon jet fighters, F-15 Eagle tactical fighters, C-17 Globemaster II and C-130 Hercules cargo aircraft, Ohio, Los Angeles and Virginia class submarines, and on several other platforms for military and non-military applications."


DRS Corporate Web Site.

Illinois Haider

kljds

A me ricorda una scena dei Blues Brothers:


Gruppenfuehrer: [to Head Nazi, as they plummet off the bridge]


"I've always loved you."


(Dal blog di Claudio.


«Haider, l'uomo della mia vita»


Voci sempre più consistenti di una relazione gay dell'ex governatore della Carinzia



(...)

«Avevamo una relazione - ha detto - che andava oltre l'amicizia. Jörg e io eravamo legati da qualcosa di davvero speciale. Era l'uomo della mia vita». E ancora, a questa amicizia così speciale, sostiene Petzner, la moglie Claudia non si sarebbe opposta. «Lei lo amava come una donna. Lui la amava come un uomo. Io lo amavo in un modo completamente differente e personale, e lei comprendeva tutto ciò».



(...)

«Haider, l'uomo della mia vita», Mara Gergolet, Corriere della Sera, 23 ottobre 2008.

martedì 21 ottobre 2008

Comrade Bush

kljds

 


Hugo Chavez si diverte.


"The United States partially nationalized nine of its major banks. “Bush is to the left of me now,” said Venezuelan President Hugo Chavez, who also referred to Bush as “comrade.”


Weekly Review, Harper's magazine, 21 ottobre 2008

lunedì 20 ottobre 2008

Vaste programme!

kljds

 


Si chiama Alberto Losacco, è un deputato (ex Margherita) ed è il responsabile propaganda del PD. Per il manifesto della prima grande manifestazione organizzata dal suo partito, ha scelto una foto scattata a San Pietro piena di suore e di preti. Insomma qualcuno l'ha scelta e lui non se ne è accorto.


La manifestazione si intitola "Salva l'Italia". Concorderei, però...


...il titolo in alto è la risposta che De Gaulle diede a un cittadino che, in sua presenza, urlò: "Mort aux cons!"


Propongo, l'Italia magari no, salviamo chissà qualcosa che sia più alla portata.

kljds

Sierra de las nieves

kljds

Vai alla Sierra de las nieves, oltre Ronda


kljds


Registri il percorso sul GPS.


Poi lo visualizzi sul PC, o su Google earth.


kljds


La Sierra de las nieves è molto bella. I boschi di Abies Pinsapo (io credo che si dovrà tornare al latino, prima a poi) sono più belli di quelli di Grazalema. Ne ho visto uno enorme di circa 400 anni, con un tronco che neppure il paio di tree hugger che erano con me potevano abbracciare, tanto era largo.


Ecco, questo qui sotto, il pinsapo dell'escalereta.


kljds


 

martedì 14 ottobre 2008

Subjunctivitis

Il tempo dell'irrealtà, che forse non a caso è più sottotraccia nella lingua inglese.

(...)


"As Ted Bernstein wrote quite a few years back, “Much ink has been impressed on paper in arguing whether the subjunctive mood is alive, asleep, dying or dead.” (“Watch Your Language,” 1958"


(...)


Subjunctivitis, di Philip B. Corbett, The New York Times, 13 ottobre 2008

domenica 12 ottobre 2008

Un plan apasionante

Mariano Rajoi, a microfoni aperti:




"Mañana tengo el coñazo del desfile; en fin, un plan apasionante"


Quasi quasi alla parata ci vado pure io, stamattina.






"Mañana tengo el coñazo del desfile; en fin, un plan apasionante", di Carlos e Cue, El Pais, 12 ottobre 2008

mercoledì 8 ottobre 2008

The Keating Five



Obama is no Kerry, e vincerà le elezioni. Occhio per occhio, swift boat per swift boat.

martedì 7 ottobre 2008

Deconstructing Sarah



More of Tina Fey. Quando la realtà non supera, ma si allinea, con la parodia.

lunedì 6 ottobre 2008

U.S. Space Plan Relies on Russia

kljds

Magari gli offro io un passaggio con la mia twingo.


(...)


"The gap is coming: from 2010, when the National Aeronautics and Space Administration shuts down the space shuttle program, to 2015, when the next generation of American spacecraft is scheduled to arrive, NASA expects to have no human flight capacity and will depend on Russia to get to the $100 billion station, buying seats on Soyuz craft as space tourists do."


(...)

One Way Up: U.S. Space Plan Relies on Russia, di JOHN SCHWARTZ, The New York Times, 5 ottobre 2008

domenica 28 settembre 2008

Casa de Alba

kljds

L'idea di attraversare a piedi tutta la Spagna senza uscire dalle mie proprietà mi affascina, quasi quanto la possibilità di tornare a casa saltando da una piscina all'altra, come nel bellissimo racconto di Cheever.


Ecco l'impareggiabile María del Rosario Cayetana Alfonsa Victoria Eugenia Francisca Fitz-James Stuart y de Silva, la XVIII duquesa de Alba.si dice anche che possegga mezza Sevilla, magari nel mio piccolo potrei andare in piazza saltando da un suo tetto all'altro.


"Hay dos leyendas que le acompañan desde hace muchos años y que hablan de su posición patrimonial e histórica. Dicen que podría cruzar España de norte a sur sin abandonar sus fincas y que tiene tantos títulos nobiliarios que hasta la mismísima reina Isabel de Inglaterra está por detrás de ella en cuestiones protocolarias."


[...]


El legado de la casa de alba, MÁBEL GALAZ. EL PAÍS, 28 settembre 2008

sabato 27 settembre 2008

Y España inventó el realismo

kljds




Perchè il romanzo moderno nacque in Spagna? Francisco Rico, membro della Real Academia, uno dei massimi esperti del Don Quijote, ce lo spiega. Mi pare convincente.


"La novela moderna viene de España. Hay pocas dudas", insiste Francisco Rico. "Aquí se rompió con el sistema clásico de la literatura", explica. "Desde los griegos, el objeto del artista es la realidad, pero no la que tenemos ante los ojos, sino la ideal". Los personajes, además, debían ser tratados según su condición social. A un personaje alto correspondía un estilo trágico. A uno bajo, uno cómico. Los pobres sólo podían protagonizar las comedias. "Contra eso llegan La Celestina, con personajes bajos que viven pasiones trágicas, el Lazarillo, que se burla de todo lo que no sea el pequeño mundo del protagonista, y El Quijote, que enfrenta la historia y la poesía". [...]"Una palabra como jarro era impronunciable en un ambiente elevado. Y El Quijote está lleno de jarros".


¿Y por qué España? "Porque el humanismo no echó raíces tan fuertes como en Francia o Italia. Aquí el sistema de enseñanza fue más general, más democrático y, por eso, más débil. Los principios clásicos no se tomaron tan al pie de la letra". La influencia de tanta subversión se extendió por Europa como una epidemia.


Y España inventó el realismo... , JAVIER RODRÍGUEZ MARCOS, EL PAÍS, 26 settembre 2008

giovedì 25 settembre 2008

Dura la vita

kljds

Secondo Ramón, con l'idea della piscina infinita ad elastico, opportunamente affinata e commercializzata, diventeremo ricchi. Si tratta effettivamente di collocare meglio il gancio, come del resto ha intuito Andrea, e di impacchettare il tutto. Si cercano investitori pronti a scommette in questo fulgido esempio di user-generated innovation.


Oggi ho passato un altro paio d'ore al museo archeologico di Sevilla. Ho definitivamente scoperto che stare in mezzo a lapidi, iscrizioni, mezzibusti e mosaici romani mi rilassa. Dopo la sindrome di Stendhal, ecco l'aberrazione di Lucius.


Ieri ho comprato l'Historia economica de España, di Comín, Hernandéz e Llopis. E' lí che mi guarda, mentre procedo con Los Premios di Cortázar. Ho scoperto che in Anobii puoi spingere un bottoncino e scoprire quanti libri e quante pagine hai letto in un certo anno. Mi sono sorpreso di aver letto, da gennaio ad oggi, 17 libri e 4900 pagine. Mi domando dove ho trovato il tempo per andare spesso in mezzo ai sassi romani.

domenica 21 settembre 2008

Endless Pool




Scienziati italiani ad animare il sincrotone svizzero: Nemo profeta in patria. Noi creativi dobbiamo emigrare per realizzare le nostre invenzioni. Qui, la rivoluzionaria endless pool ad elastico.

sabato 20 settembre 2008

Camporini

kljds

Il Capo di Stato Maggiore ha un'opinione strategica.


Qui sulla Russia, ma l'intervista è da leggere tutta.


Si potrebbe indire un concorso su dove, in Italia, siano ancora rintracciabili punti di vista di largo respiro. Premio (ok, la battuta è facile): 100 mila punti Millemiglia.


"La Russia è in una fase della sua evoluzione politica, in cui si sta riappropriando della sua identità e credo che sia essenziale, perché soltanto un paese che ha un'identità sua può dialogare con altre realtà."


"Nessuno studioso, nessun osservatore delle vicende contemporanee può disconoscere il fatto che la Russia dovrà diventare nei prossimi 20/30 anni il partner essenziale per il mondo occidentale se si vuole che il mondo occidentale abbia ancora un peso e un ruolo nel sistema globalizzato. Un sistema dove le grandi masse cinesi, le grandi masse indiane, la pressione demografica che arriverà dall'Asia tenderanno a minimizzare e marginalizzare l'Europa".

Camporini: "Mosca alleato essenziale". Il generale difende la missione Unifil, di Vincenzo Nigro, La Repubblica, 20 settembre 2008

Llanto por Ignacio Sánchez Mejías

kljds

Fu autore di teatro sperimentale. Convocò la riunione, presso l'Ateneo di Sevilla, che catalizzò la Generazione del '27.


Fu automobilista, attore di cinema, giocatore di polo. Fu uno dei primi presidenti del Real Betis (solo per questo, ce ne fregasse qualcosa del calcio, non potremmo non dirci betici).


Fu un grande torero, e morì da torero.


Quando morì, Garcia Lorca scrisse il Llanto por Ignacio Sánchez Mejías, uno dei capolavori della poesia del secolo scorso.


Nella foto in alto, Mejias piange la morte di Joselito. Nella foto in basso, i convenuti alla riunione presso l'Ateneo di Sevilla. Garcia Lorca è il secondo da sinistra. Mejía, non so.


La notiza era che sta uscire un documentario su Sánchez Mejías. Questo l'articolo su El Paìs di oggi. kljds